Tag Archives: Idee Regalo

Regali di Natale: Torrone homemade


Si avvicina il Natale, anzi se non mi do una mossa è
probabile che il Natale passi prima che io inizi anche solo a fare un regalo o
qualche cosina di natalizio…
Le intenzioni ci sono e sono buone, voglio provare a fare il
pandoro, il panettone e il torrone..devo fare taaanti biscotti (io non amo fare
biscotti, mi fanno perdere la pazienza, e infatti li faccio solo a Natale).
Ho già la lista dei regali da fare, le idee ci sono ma se
non vado a comprarli dubito che Babbo Natale si calerà dal camino (anche se a
casa abbiamo ben 4 camini, perciò non avrebbe che l’imbarazzo della scelta) per
fare un piacere a me…
Però, perché c’è sempre un però, il week end scorso dopo
aver fatto la torta di Dora l’esploratrice, ho provato a fare il torrone.
La ricetta l’ avevo vista pochi giorni prima sul loro blog e sapendo che con loro non sbaglio, come non provarla?
Io non sono un’amante del torrone, e nemmeno M., ma devo
dire che questo mi è piaciuto molto!
Ovviamente è una ricetta senza lattosio e senza glutine (l’ importante è controllare che non ci sia glutine sul foglio d’ostia).
L’’ho fatto con le nocciole e le mandorle, e credo che per
Natale farò tanti regalini variando le combinazioni J

Ingredienti (per una teglia 16×16)
1 albume
280 gr di zucchero
125 gr di glucosio
80 ml di miele millefiori
2 fogli di ostia 16X16
circa 70 gr di nocciole
circa 70 gr di mandorle
Innanzitutto tostare leggermente le nocciole e le mandorle,
in una padella antiaderente o in forno, per qualche minuto.
Mettere in un pentolino lo zucchero, il glucosio e il miele.
Far sciogliere il tutto a fuoco medio, poi alzare la fiamma
e far bollire fino a che non raggiunge i 140°.
Nel frattempo montare l’albume.
Quando lo sciroppo avrà raggiunto la temperatura, versarlo a
filo sugli albumi e continuare a montare.
Mescolare finchè il composto non si sarà raffreddato un po’
e sarà molto duro.
Aggiungere le nocciole e le mandorle e fare un’ultima
mescolata.
Adagiare sul fondo della teglia un foglio di ostia e
versarci sopra il composto. Pareggiarlo con una spatola e coprire con il
secondo foglio di ostia.
Lasciar raffreddare in un luogo asciutto e fresco per almeno
8 ore (non fate come me che dopo 4 ho provato a tagliarlo e ci ho rimesso quasi
una mano da quanto era duro!!Dopo 8 ore invece si taglia perfettamente)
Tagliare a pezzettini e assaggiare.
Il resto conservarlo in un barattolo con della carta forno,
ma vedrete..non durerà a lungo!
Auguro a tutti buon week end!

Laura ***

Dita di Halloween…

Dato che fino adesso non sono ancora arrivata a fare nessuna ricetta stile Halloween, ripubblico questa, perché queste dita sono talmente buone che dovete provarle almeno una volta!! 🙂

Buon Halloween!!!!!Nonostante non sia una festa italiana e nonostante non la festeggi nemmeno (dato che non ho nemmeno bambini, e perciò…) ogni scusa è buona per fare qualche dolcetto!! 🙂
Oddio, è vero…questi biscotti fanno impressione e in molti li guardano disgustati, ma a casa mia anche se ci sono stati tanti “che schifo!” o “Non riesco a guardarli”, sono finiti in un batter d’ occhio, perciò fidatevi…brutti ma buoni! 🙂

Passiamo ora agli ingredienti, la ricetta l’ ho presa da qualche giornale ma non ricordo quale sia, perdonatemi!

Ingredienti:
100 gr di burro (per me margarina)
280 gr di farina
1 uovo
1 pizzico di sale
1/2 cucchiaino di lievito
1 bustina di vanillina
100 gr di zucchero a velo
topper alla fragola (ma va bene anche marmellata di fragole)
mandorle intere q.b.

Mettere nel robot da cucina (ma anche a mano) tutti gli ingredienti (tranne le mandorle e il topper).
Impastare velocemente finchè non si ha un composyto liscio.
Prendere una pallina dall’ impasto e fare dei bastoncini a forma di dita (mi raccomando, fatele sottili perchè in cottura si allargano!), e disegnare le righe orizzontali per fare le nocche.
Al posto dell’ unghia mettiamo una mandorla.
Cuocere in forno a 180° per 20 minuti.
Fare raffreddare e decorare con il topper alla fragola per simulare il sangue.
Se le mandorle si staccano, tra le dita e le unghie mettete un po’ di topper alla fragola.

Buon appetito!!!! 😀
Spero che la ricetta vi sia piaciuta, e buona notte di Halloween!!!
Laura ***


Dulce de Leche home made e AUGURI!!

Oggi è già il 23 dicembre..dopodomani è Natale..panico!!Domani mi aspetta un bel po’ di cucina, tra dolci da fare e organizzare almeno un po’ la cena della vigilia..e devo ancora pensare al dolce della cena!
Non sapendo se arriverò a passare di qui in questi giorni di festa ne approfitto per farvi gli auguri 🙂
Vi lascio anche con la ricetta del Dulce de Leche, fatto per questa ricetta.
L’ ho rifatto anche la settimana scorsa, in modo da fare qualche vasetto da regalare perchè secondo me è proprio buono! 🙂
La ricetta vera e propria non l’ ho trovata, e ho scopiazzato un po’ da una parte e un po’ dall’altra..
Il procedimento l’ ho preso da qui.
(altro…)


Inizia la maratona..biscotti al cocco

Siamo già arrivati alla settimana prima di Natale…e io devo fare ancora tutti i regali…ma si può?
Di buono c’è che la settimana scorsa mi sono presa mezza giornata di ferie e ho sfornato biscotti a gogo…da notare che io odio fare i biscotti, ma per Natale faccio una piccola eccezione 🙂
Perciò in questi giorni vi lascerò qualche ricettina dei biscotti che ho fatto, perlopiù, anzi tutti, semplici e veloci da fare 😉
(altro…)


E’ memole il nome mio, folletto sono io…

Da piccolina guardavo sempre Memole, e vi dirò che se riuscissi ad avere il tempo e lo facessero in tn me lo guarderei anche adesso…perchè diciamocelo, negli anni 80 ci saranno state tante cose che non andavano, ma i cartoni erano fantastici!!!
E allora quale migliore occasione di creare proprio questo dolcissimo folletto, se non un incontro per un tè tra amiche (più bimbo piccolo) e per festeggiare un compleanno, bloccando il tempo che passa?
La base dei cupcake è la solita di Nigella, ma avendo finito la margarina ho dovuto sostituirne metà dose con olio di semi, ma devo dire che non ne hanno risentito.
La crema invece è la cremaLindor copiata da menta e cioccolato, buonissima!!Le mie amiche hanno apprezzato molto! 🙂

Passiamo ora alla ricetta..

Ingredienti:

125 gr di margarina (io 50 di margarina e 75 di olio di semi di girasole)
125 gr di zucchero
125 gr di farina
2 uova
1 cucchiaino di lievito
1 pizzico di sale

1 pizzico di bicarbonato

2/3 cucchiai di latte
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
Montare il burro con lo zucchero fino a formare una crema morbida e soffice.
Aggiungere uno alla volta le uova, successivamente incorporare la farina, precedentemente mescolata con il lievito, bicarbonato e sale.
Infine aggiungere il latte in base alla consistenza del composto. (deve risultare soffice e non liquido).
Mettere l’ impasto nei pirottini, e cuocere a 170° per 20 minuti.

Per la crema:
 
140 gr di cioccolato bianco
120 gr di cioccolato fondente
80 gr di olio di girasole
70 gr di latte intero (io latte senza lattosio)
Spezzettare il cioccolato in un pentolino poi aggiungete anche olio e latte.
Scaldate il pentolino a bagnomaria, e fate sciogliere dolcemente.
Sempre mescolando togliere dal fuoco, mescolare bene finchè non si ottiene una crema liscia.
Lei dice di lasciare riposare fino al giorno dopo o almeno 7-8 ore, che però io non avevo e perciò ho fatto raffreddare all’ esterno (fuori nevicava) per un’ oretta circa.
Quando la crema ha riposato, montarla con le fruste come fosse una ganache.
Decorare i cupcake.
Memole e il fungo sono fatti in pasta di zucchero (la base del fungo è un mega cupcake).
Dedico questa ricetta a lei augurandole tanti tanti auguri per il suo compleanno!!!
Spero che la ricetta le piaccia e sia piaciuta anche a voi!
Buon inzio settimana!!
Laura ***

Tortine cioccolato e zenzero e lamponi…e buon lunedì!!

Ed eccoci qui…è nuovamente lunedì…il week end scorre anche sempre troppo velocemente e non si riesce mai a fare tutto quello che si vorrebbe fare, ma almeno ieri sono riuscita a farmi quattro passi per godermi il bel tempo e la neve!!! 🙂

Voi invece come avete passato il week end?Vi state godendo l’ inverno, o siete in attesa trepidante della primavere e soprattutto dell’ estate?

Sabato invece mi sono dedicata a fare delle tortine per il mio ragazzo, e siccome l’ impasto era parecchio (e le tortine erano proprio piccoline) ho fatto anche dei cupcake, così ho colto la palla al balzo per portarle alle mie amiche…che bisogna coccolare ogni tanto! 😛

Perciò passiamo alla ricetta, una ricetta direttamente da Nigella…che come sempre non si smentisce e mi fa sfornare prelibatezze! 😀
Ingredienti (qui le dosi dimezzate per 10 cupcake e 1 tortina da circa 10 cm):
125 ml di olio di semi
2 uova
175 gr di zucchero
125 gr di farina
1/2 cucchiaino di lievito

1/2 cucchiaino di bicarbonato
45 gr di cacao amaro
125 ml di acqua bollente

250 ml di panna
250 gr di cioccolato fondente
1 cucchiaino di zenzero grattugiato fresco
lamponi q.b.

In una ciotola miscelare l’ olio, le uova e lo zucchero fino a formare un composto bello spumoso.
A parte mescolare assieme la farina con il lievito e il bicarbonato, e in un’altra ciotola sciogliere il cacao nell’ acqua bollente (mescolate bene per togliere tutti i grumi).
A questo punto aggiungete la farina al composto di uova e amalgamate bene, ed infine aggiungete il cacao.
Versate l’impasto (che risulterà un po’ liquido) nella pirofila e cuocete a 170° per circa 30 minuti.
Per i cupcake, invece, ho versato l’impasto nei pirottini ed in mezzo ci ho messo un lampone. Questi li ho cotti per circa 20 minuti.

Mentre tutto cuoce, preparate la ganache.
Bollite la panna con circa un cucchiaino di zenzero grattugiato fresco. Aggiungete poi il cioccolato fondente e fate sciogliere.
Quando la ganache sarà raffreddata, montatela con le fruste.
A questo punto possiamo farcire la torta.
Tagliate la torta, e bagnatela con il succo dei lamponi (la torta sarà umida ugualmente, ma avendo lamponi scongelati hanno rilasciato molto succo e mi scocciava buttarlo), mettete uno strato di crema, uno strato di lamponi. Richiudete e ricoprite con la ganache e decorate con la pasta di zucchero (o con ciuffetti di crema e lamponi).
Per i cupcake ho semplicemente bagnato la superficie con il succo dei lamponi, e decorato con la crema e un lampone.
Scusate le foto, come sempre non sono il massimo, ma le ho fatte di sera con pochissima luce!

Spero che la ricetta vi sia piaciuta, a casa mia moltissimo!! 🙂
E come sempre vi lascio con qualche foto del posto dove sono andata ieri a passeggiare, e intanto vi auguro buona settimana!!
Laura***