Tag Archives: Plumcake

Plum cake mela e sciroppo d’acero senza lattosio

plum cake mela (19)

Sono settimane frenetiche, questa più di tutte..non vedo l’ora che arrivi il fine settimana, ma poi penso che devo fare due torte e perciò nemmeno lì riuscirò a recuperare un po’ di ore di sonno ed energie..vabbè, faremo il week prossimo!  😯
Ho accumulato un po’ di dolci da farvi vedere, ma intanto vi lascio con un plum cake leggero, buono, con le mele e perfetto per la colazione!
La ricetta è di Donna Hay, ormai curioso spesso nel suo sito, e mi sono segnata un sacco di ricette!!

plum cake mela (9) (altro…)


Banana bread con mele e burro di arachidi

Banana bread (5)

Oggi è venerdì 13, io non sono mai stata superstiziosa, ma mi sa che forse non era meglio che oggi portassi il mio cucciolo dal veterinario per una cosa da niente…perchè poco dopo mi ha telefonato dicendomi che ha un soffio al cuore abbastanza forte, e dopo ecocardiogramma e lastre mi han detto che devo portarlo da un cardiologo.
Altro non so, perchè devo andare a prenderlo tra qualche ora…povero cucciolo, ha solo 6 mesi! 😥

Intanto incrocio le dita che non sia nulla di troppo grave e vi lascio con questa ricettina, velocissima, fatta l’altro giorno per smaltire delle banane ormai troppo mature.

Banana bread (10)

(altro…)


Banana Bread senza lattosio con noci e mirtilli

banana bread (7)

La settimana scorsa volevo fare una torta, una fluffosa e…mi sono trovata con la bilancia con le pile scariche!!!
Ovviamente voglia di andare a comprare pile non ne avevo, così mi sono ricordata che nel cassetto avevo i cup (ma potete anche usare una semplice tazza o un bicchiere)
La ricetta è di Martha Stewart, che non ne sbaglia una, l’ ho solo modificata un pochino in base a quello che avevo a casa.
Inutile dire che è venuta squisita e poi è veramente facile da fare, perciò provatela!!  😉 (altro…)

No Comments
POSTED IN:


Torta quattro quarti e formaggio spalmabile

plum cake 4 (17)

Da oggi faccio parte delle Blogger della settimana di IFood, ansia da prestazione!!
Non conoscete Ifood? Bè, allora dovete rimediare subito, perché è un portale stupendo, con foto eccezionali (ovviamente io non rientro tra le bravissime –e bravissimi-fotografe!!), un sito che parla principalmente di cibo, anzi di buon cibo, ma anche di storia del cibo, di viaggi…insomma tutto quello che riguarda i piaceri della vita!
Perciò correte subito a visitarlo e a provare le tantissime ricette che troverete!  😉

(altro…)

2 Comments
POSTED IN:


Pane alla banana e gocce di cioccolato senza lattosio

Oggi allerta neve…addirittura bollino rosso su Meteo Trentino.
Questa mattina carico la macchina con catene, moon boot, cambio di guanti, berretto e calzini.
Parto titubante in quanto le nuvole non promettono neve, ma vabbè…
Situazione ore 13.00…sarà caduto un fiocco, dico uno, in tutta la mattina!!
Situazione a 15 Km da qui…15 cm di neve!!Mah!
Intanto che resto in attesa della grande nevicata… vi lascio con questo pane alla banana, buono buono e finito subito!!

La ricetta su cui mi sono basata l’ho presa da Nigella e dal
libro “Delizie Divine”.

Ho cercato di renderla un po’ più leggera e adatta a me e
alla mia intolleranza al lattosio e ai gusti della mia famiglia (che non amano
l’uvetta)
Ingredienti:
175 gr di farina 00
1 cucchiaino di lievito
½ cucchiaino di bicarbonato
½ cucchiaino di sale
110 ml di olio di semi
140 gr di zucchero semolato (se lo aveste di canna sarebbe
anche meglio)
2 uova grandi
2 banane ben mature
20 gr di mandorlato “triturato” con il batticarne
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
2 pugni di gocce di cioccolato (potete sostituire con 100 gr
di uva sultanina ammollata nel rum)

In una ciotola mescolare bene l’ olio con lo zucchero.
Aggiungere le uova, una alla volta, e poi le banane schiacciate con una
forchetta.

Quando tutto sarà ben amalgamato aggiungere le gocce di
cioccolato, la vaniglia e il mandorlato.
Dopo aver mescolato bene, aggiungere la farina
precedentemente setacciata con il sale, il lievito e il bicarbonato.
Non mescolare troppo, giusto il tempo necessario perché non
si veda più la farina (ma va bene se rimangono i grumi).
Versare nello stampo da plum cake e cuocere a 180° per circa
45 minuti (ma fare sempre la prova stecchino!!).

Ho visto in tv che questo tipo di pane, in America, lo
tagliano a fette, lo passano nell’uovo e lo friggono (tipo french toast)…ma vi
assicuro che anche mangiato così è perfetto, umido saporito e perfetto per la
colazione! 

E da voi com’è il tempo?
Laura ***

Semifreddo con pistacchio e cioccolato

Oggi nevica…e finalmente direi!!
Ormai anche da me (e abito a 1100 mt. slm) l’erba è bella verde e iniziano ad esserci i primi fiorellini, e non è normale!!
L’ inverno deve essere freddo e con la neve, perchè in inverno deve fare inverno ed in estate deve fare estate, punto.
Comunque oggi nevica, vedremo se dovrò preoccuparmi in pomeriggio di tornare a casa viva e vegeta o se è soltanto una neve illusoria!
Intanto io vi lascio con questa ricettina buonissima e furba, perchè l’ ho fatta per riciclare della crema avanzata al corso di pasticceria base che faccio, e con la quale avevamo fatto il Tiramisù con caffè d’ orzo.
Alla crema avanzata ho poi aggiunto un po’ di crema di pistacchi e qualche goccia di cioccolato.
Io non ho potuto assaggiarla ma a casa hanno detto tutti che è ottima!!

Perciò ecco la ricetta della crema, che poi potrete usare anche per un classico tiramisù!

Ingredienti (potete benissimo fare 1/2 dose):

175 gr di tuorli (circa 9)
340 gr di zucchero semolato
100 ml di acqua
1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
500 ml di panna (lo chef dice meglio se vegetale, se intollerante come me solo vegetale)
500 gr di mascarpone (se intollerante, senza lattosio)

Portare ad ebollizione lo zucchero con l’acqua, fino a raggiungere i 121° da misurare con un termometro da cucina (in assenza ci ha insegnato che da quando bolle far passare circa 1 minuto, mettere un dito sotto l’acqua fredda e metterlo nello sciroppo, se si forma sul dito una specie di “pellicola”vuol dire che è pronto).
Nel frattempo montare i tuorli con la vaniglia e quando lo sciroppo è pronto aggiungerlo a filo ai tuorli mentre ancora stanno montando.
Far andare la planetaria fino a completo raffreddamento delle uova.
Unire il mascarpone e mescolare bene in modo che non rimangano grumi.
A questo punto aggiungere la panna montata.

Finiti questi passaggi si ha la crema pronta per essere usata a piacimento, per un tiramisù, un semifreddo ecc.
Io ho mescolato la crema con 2/3 cucchiai di pasta di pistacchio e 3 pugni abbondanti di cioccolato fondente (potreste aggiungerci anche pistacchio a pezzettini).
Versare il tutto in uno stampo da plum cake (meglio se in silicone, così il dolce si sfilerà meglio) e ho messo in freezer per almeno 24/36 ore.
Servire con della glassa al cioccolato.

Provatela e vedrete che non rimarrete delusi! 🙂
Laura ***